Emanuele Magini, classe 1977, fa parte di quei progettisti, come ad esempio Bruno Munari, Achille Castiglioni, Paolo Ulian, che riescono a conferire agli oggetti leggerezza e ironia, un carattere anticonformista e, per certi versi, irriverente, mantenendo senso e funzionalità.
I suoi progetti non sono soltanto dotati di ironia, che, come egli stesso ha dichiarato, è “una cosa seria da maneggiare con cura”, ma hanno anche la capacità di riferirsi all’ immaginario collettivo contemporaneo, riuscendo, nello stesso tempo, ad avere un’originalità formale inaspettata e in grado di sorprendere.
I suoi progetti partono soprattutto da un’attenta osservazione degli stili di vita e dei comportamenti umani per creare nuove funzionalità d’uso che stimolano una riflessione sull’oggetto, lontano da un’estetica banalmente consumistica.

Un incontro imperdibile per tutti gli appassionati di Design, promosso dall’Istituto del Design di Matera con il patrocinio gratuito di ADI, Associazione Italiana per il Disegno Industriale delegazione Puglia e Basilicata.

Dialoghi di Design è un ciclo di incontri organizzati per mettere in relazione la formazione e le imprese del territorio, per costruire un dialogo interdisciplinare che generi riflessioni proattive e interesse verso gli approcci innovativi del Design.

Cura e Organizzazione: Prof.ssa Rosaria Copeta,
Prof.ssa Stefania Galante

UN’ALTRO DIVANO PER RIPENSARE IL SOGGIORNO CON IL DESIGNER EMANUELE MAGINI

Sabato 8 Maggio,    10.30 – 11.30

REGISTRATI AL WEBINAR GRATUITO