RETTE ANNUALI, ONERI DI FUNZIONAMENTO, AGEVOLAZIONI E BORSE DI STUDIO

Il costo complessivo annuale di iscrizione è identico per tutti gli studenti, indipendentemente dal reddito.
La Retta Annuale di Immatricolazione per l’A.A. 2024/2025 è composta da una rata di € 500,00 + € 4.300,00, rateizzabile.
Tutti gli studenti dovranno versare gli importi delle Rette Universitarie direttamente con bonifico bancario presso:

Intestazione: IFOR S.r.l. – Matera
IBAN: IT64U 03069 16103 10000 00147 94
Causale: inserire il numero di rata di riferimento + Nome e Cognome dello studente + Anno di iscrizione – IdD.

Inoltre lo studente dovrà versare, ogni anno, la tassa regionale per il Diritto allo Studio Universitario secondo le modalità indicate dall’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Basilicata (A.R.D.S.U.).
L’ importo della Tassa Regionale è consultabile a questo link

RIDUZIONE DELLA RETTA PER LA PRE-IMMATRICOLAZIONE
EARLY BIRD IdD dal 15 gennaio al 31 maggio
Gli studenti che effettuano la Pre-Immatricolazione entro il mese di maggio potranno usufruire delle riduzioni. La riduzione della Retta Annuale di Immatricolazione offerta è di:

RIDUZIONE RETTA (€) PRE-IMMATRICOLAZIONE IMPORTO RETTA ANNUALE
€ 800,00 Entro il 31 Marzo 2024 3.500,00 + 500
€ 700,00 Entro il 30 Aprile 2024 3.600,00 + 500
€ 500,00 Entro il 31 Maggio 2024 3.800,00 + 500

A questo link trovi la procedura per procedere alla Pre-Immatricolazione.

A questo link trovi la procedura per iscriverti al Test di Ammissione.

La riduzione per la Pre-Immatricolazione non è cumulabile con il Premio Eccellenze.

PREMIO ECCELLENZE PER LE MATRICOLE A.A. 2024/2025

L’ IdD di Matera premia le eccellenze: gli studenti meritevoli sono un valore importante e significativo per l’IdD di Matera.
Proprio per incentivare e riconoscere il merito degli studenti, la nostra premialità viene rilasciata unicamente sulla base dei risultati ottenuti all’esame di maturità.

Per l’anno accademico 2024/2025 l’ IdD assegnerà:
UN PREMIO di € 100,00* agli studenti che si immatricolano avendo conseguito la votazione di 100/100 all’Esame di Stato.

*Il Premio Eccellenze non è cumulabile con la riduzione per la Pre-Immatricolazione.

Se non sei Pre-Immatricolato e ti vuoi Immatricolare, segui la procedura descritta a questo link

RIDUZIONE PER FAMILIARI ISCRITTI ALL’IdD
L’IdD prevede altresì una Riduzione Familiari di euro 300,00 per a fratelli/sorelle o coniugi contemporaneamente iscritti.

BORSE DI STUDIO, POSTI ALLOGGIO E SUSSIDI A.R.D.S.U. REGIONE BASILICATA

L’Istituto Del Design di Matera fa parte del sistema universitario nazionale ed è inserito nell’elenco degli Istituti Universitari della Regione Basilicata.

Per fruire della Borsa di studio, sia gli studenti residenti in Basilicata che gli studenti fuori sede (non residenti in Basilicata) possono presentare la domanda all’ A.R.D.S.U. Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Regione Basilicata.

L’A.R.D.S.U. pubblica ogni anno il Bando per l’assegnazione di borse di studio con la finalità di rispondere ad un compito previsto dalla Costituzione Italiana: “garantire a tutti i capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, la possibilità di accedere ai più alti gradi dell’Istruzione.

L’A.R.D.S.U. mette ogni anno a disposizione:

Per tutte le info consultare ARDSU BASILICATA

PRESTITO “PER MERITO” PER GLI STUDI UNIVERSITARI

Gli studenti ID, oltre alle agevolazioni e alle Borse di Studio, possono contare anche su un sostegno economico studiato da Intesa Sanpaolo per consentire loro di ampliare le proprie competenze.

per Merito” è un finanziamento che ogni studente residente in Italia può ottenere alla sola condizione di essere in regola con il percorso di studi prescelto e non richiede alcuna garanzia.

per Merito” consente di far fronte alle rette di iscrizione, all’acquisto del materiale didattico, alle spese per l’alloggio e tutto quanto necessario ad affrontare con tranquillità il proprio percorso di studi.

Alla fine degli studi si può attivare un “periodo ponte” di massimo 24 mesi, durante il quale lo studente non dovrà ancora restituire nulla.

La restituzione può avvenire in un’unica soluzione o con prestito personale di durata massima pari a 30 anni; in caso di estinzione anticipata non ci sono costi aggiuntivi.

Il tasso è fisso e definito al momento della richiesta.

Tutti gli interessi vengono riversati da Intesa Sanpaolo al Fund for Impact, il fondo creato per le categorie con difficoltà di accesso al credito.

“per Merito” è un prodotto di credito dedicato agli studenti che frequentano Atenei in Italia e all’estero, o Enti Formatori post diploma. Per le condizioni contrattuali consultare i Fogli Informativi disponibili in filiale e sul sito Internet della Banca. La concessione del prestito è subordinata all’approvazione di Intesa Sanpaolo S.p.A.

Per tutti gli approfondimenti:

https://www.intesasanpaolo.com/it/persone-e-famiglie/prodotti/prestiti/prestito-onore-per-merito.html

www.intesasanpaolo.com

MODALITÀ DI PAGAMENTO
Le immatricolazioni sono accettate in ordine cronologico sino al completamento dei posti disponibili.
Se non sei Pre-Immatricolato e ti vuoi Immatricolare, segui la procedura descritta a questo link

a) Saldo in un’unica rata
Per gli studenti che scelgono questa soluzione di pagamento, con saldo entro il 31/10/2024, verrà una ulteriore riduzione del 3% alla retta annuale dovuta.

b) Saldo in 5 rate
Gli studenti hanno la possibilità di scegliere la soluzione di pagamento in 5 rate, oltre la rata di € 500,00 versata all’atto dell’Immatricolazione.
I pagamenti dovranno essere effettuati con scadenza il 5 di ogni mese a partire dal 5 ottobre 2024 sino al 5 giugno 2025.

c) Saldo in 8 rate mensili
Gli studenti hanno la possibilità di scegliere la soluzione di pagamento mensile in 8 rate, oltre la rata di € 500,00 versata all’atto dell’Immatricolazione.
I pagamenti dovranno essere effettuati con scadenza il 5 di ogni mese a partire dal 5 ottobre 2024 sino al 5 giugno 2025.

DETRAZIONE SPESE UNIVERSITARIE

Le spese che si sostengono per la frequenza di corsi di istruzione universitari presso università statali e non statali sono detraibili nella dichiarazione dei redditi.

L’art. 15, co. 1, lett. e), TUIR prevede la possibilità di detrarre dall’imposta lorda il 19% delle spese sostenute per la frequenza di corsi di istruzione universitari presso università statali e non statali nella misura non superiore a quella stabilita per le Università statali italiane, sono considerati oneri, per i quali è riconosciuta una deducibilità fiscale attraverso una detrazione d’imposta ai fini della dichiarazione per la determinazione dell’imposta sui redditi delle imprese fisiche (IRPEF).

Pertanto, le spese che si sostengono per l’istruzione sono detraibili nella dichiarazione dei redditi, cioè si sottraggono dal totale dell’imposta da pagare.

Ogni anno, entro il 31 dicembre, uno specifico Decreto annuale del MUR individua gli importi massimi detraibili dall’imposta lorda sui redditi in relazione alle tasse e ai contributi di iscrizione per la frequenza ai corsi di laurea presso le Università non statali.

Detrazione spese Canone di locazione
Studenti fuori sede

Sono deducibili le spese sostenute dagli studenti universitari fuori sede, iscritti ad un corso di laurea di una Università italiana pubblica o privata, ubicata in un Comune diverso da quello della propria residenza per canoni di locazione regolarmente stipulati e registrati o rinnovati in base alla legge che disciplina le locazioni di immobili ad uso abitativo (legge 9 dicembre 1998, n. 431), o per canoni relativi ai contratti di ospitalità, nonché agli atti di assegnazione in godimento o locazione, stipulati con enti per il diritto allo studio, università, collegi universitari legalmente riconosciuti, enti senza fini di lucro e cooperative.

Per poter fruire della detrazione, l’Università deve essere ubicata in un Comune distante almeno 100 km dal Comune di residenza dello studente e comunque in una Provincia diversa, oppure nel territorio di uno Stato membro dell’Unione Europea.

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?